Meteora!

Sulla sommità di rocce di tufo, simili a torri che si innalzano ripide al margine nordoccidentale della pianura della Tessaglia, sorgono gli austeri monasteri di Meteora, centro religioso dell'oriente ortodosso. I monasteri sono stati costruiti tra il XIV e il XVI secolo dC. e le loro pareti interne sono coperte da affreschi dell'epoca bizantina. Ancora funzionanti sono sei, il settimo è disabitato e di altri quattordici sono visibili solo le rovine. Dalla sommità delle torri si può godere di uno stupendo panorama.
Meteora significa "che sta in alto nell'aria ". Quale migliore invito per gli appassionati di arrampicata?
Nelle librerie di Kalambaka, ai piedi delle torri, è in vendita la guida in tedesco (ma le indicazioni sulle arrampicate utilizzano i simboli internazionali) Meteora. Klettern und Wandern (Meteora. Scalate ed escursioni) di Stutte e Hasse, edito da Stutte. Le scalate presentano difficoltà di tutti i gradi, dal secondo al settimo con passaggi in artificiale. Si tratta di arrampicate per non principianti ed è consigliabile farsi accompagnare da una guida alpina professionista.
Se dunque vi trovate nel nord della Grecia continentale e arrampicare è il vostro pallino, qui potete ripercorrere le fatiche dei primi monaci fondatori e costruttori dei cenobi, veri alpinisti del tempo che fu.