Territorio

Flora

Fauna

Link

Info


 
 
 
Presentazione | Come raggiungere il parco | Percorsi pedonali | Pubblicazioni
Bosco delle Querce - Percorsi pedonali


Il pioppo
foto: Chiara Galbiati

Grazie a opere di bonifica per la messa in sicurezza e a un monitoraggio costante d parte dell'azienda regionale delle foreste (Ersaf), quest'area fortemente inquinata è ora un prato alberato.

Il progetto il Ponte della memoria, curato dal circolo Legambiente Laura Conti Seveso, vuole mostrare come Seveso abbia affrontato le conseguenze dell'incidente provocato dalla fabbrica Icmesa di Meda il 10 luglio 1976. Oltre all'archivio e a un percorso educativo storico-ambientale rivolto soprattutto alle scuole, il progetto ha realizzato undici pannelli informativi, collocati all'interno del parco, che descrivono l'evento accaduto e la situazione attuale.

Due colline artificiali ricoperte da arbusti, celano al loro interno le vasche nelle quali sono stati conservati, in condizioni di sicurezza, i residui meno contaminati della bonifica.

Le piante sono tutte abbastanza giovani, poiché piantate dopo il 1976. L'unico testimone rimasto è un grosso pioppo che si erge in posizione centrale.
Le specie arboree presenti sono querce, carpini, aceri, pioppi e altre specie autoctone.

Area giochi
foto: Chiara Galbiati

Al confine con il prato alberato si apre un'area naturalistica, visitabile solo con una guida, che ospita un laghetto realizzato nel 1996, profondo circa tre metri e popolato da anfibi. Possono essere avvistatib germani, gallinelle d'acqua e aironi in sosta.

All'ingresso di via A. Negri un laghetto creato per l'irrigazione, che in determinati momenti dell'anno diventa di pesca sportiva, affianca lo chalet direzionale.
Stradine in calcestre percorrono il bosco e numerose panchine permettono momenti di sosta.

All'interno è presente anche un'area giochi per i bambini. I cani sono ammessi, ma vanno tenuti sempre al guinzaglio. Il bosco è accessibile da tre ingressi: via A. Negri, via re di Puglia, via Senofonte.

Per conoscere la storia del bosco e consultare le fonti storiche, è stato realizzato un dvd in collaborazione con la Fondazione Corriere della Sera, ritirabile presso la sede del circolo Laura Conti Seveso in via Fiume 6, a Barlassina.

---------------