Territorio

Flora

Fauna

Link

Info


 
 
 
Presentazione| Come raggiungere il parco| Percorsi ciclabili ed equestri| Percorsi pedonali| Pubblicazioni 
Parco delle Groane - Percorsi ciclabili ed equestri

Una pista ciclabile
foto: Parco Groane

Il Parco delle Groane è servito da una capillare rete di piste ciclopedonali e da una pista equestre che permettono il collegamento di diverse aree e la loro fruizione.
Attualmente si possono contare quasi 35 chilometri di percorsi ciclopedonali, e altri sono in fase di progettazione e di realizzazione per arrivare a una rete di circa 50 chilometri, che permetterà il collegamento con Milano, Como e gli altri parchi circostanti.

La tipologia delle piste vede l'utilizzo di materiali drenanti in modo da consentire una facile e piacevole percorrenza sia in bicicletta sia a piedi.Una progressiva numerazione indica i percorsi ciclabili su una cartina disponibile presso la sede del parco o scaricabile direttamente dal sito del parco. Nella cartina sono anche segnalate le piste al di fuori del territorio di Monza e provincia, ma contigue ad esso.

Vengono qui presentate, in ordine di successione, le piste ciclabili percorribili nel parco partendo da nord e andando verso sud:

Pista ciclabile 1
L'itinerario, lungo ben 24.920 chilometri, collega Cormano a Lentate sul Seveso, toccando quasi tutti i punti più interessanti dal punto di vista naturalistico.
Si possono ammirare la pineta di Cesate; l'oasi Cà del Re e la sede del parco, con l'ex polveriera, a Solaro; la Foppa di San Dalmazio a Ceriano Laghetto; i Boschi di Sant'Andrea a Cogliate e il bosco del Curato a Misinto.

Piste ciclabili 29 e 30
Le piste, lunghe rispettivamente 810 metri e 1.910 chilometri, permettono di ammirare il complesso dei Boschi di Sant'Andrea a Misinto e il bosco del Curato, noto per la presenza di querce farnie di notevole pregio ed età.
Entrambi sono siti di interesse comunitario (Sic).
Lungo il percorso sono presenti sia un'area picnic sia un bar.

Pista ciclabile 28
Da Cogliate, percorrendo 1.580 chilometri attraverso campi coltivati e boschi, si giunge a Barlassina.
Si costeggia in parte il Country golf club di Barlassina.
Lungo il percorso è presente un'area picnic.

Oasi Lipu
foto: Chiara Galbiati

Piste ciclabili 22, 23 e 25
Tre piste ciclabili (550, 990 e 900 metri) partono dall'oasi Lipu a Cesano Maderno e si collegano a quelle del Parco delle Groane.
Le piste ciclabili sono in calcestre (materiale eco - compatibile) e sono attrezzate con panchine e ponticelli. I ciclisti hanno così la possibilità di vedere tutti gli ambienti più significativi, compresa l'area umida in cui è possibile sostare nei punti fissi di osservazione.

Una buona segnaletica permette di non avere problemi nell'individuare i percorsi e invita a seguire le norme e i divieti: siamo infatti in un'area densamente popolata dall'avifauna.

Una pista ciclabile
foto: Chiara Galbiati

Pista ciclabile 20
L'itinerario lungo 1.740 chilometri, da Solaro a villaggio Brollo, passa vicino alla sede del parco e all'ex polveriera di Ceriano Laghetto.

Piste ciclabili 16 e 17
Due ulteriori itinerari, lunghi 730 e 900 metri, portano da Solaro a villaggio Brollo, sfiorando la porzione sud del sito di interesse comunitario Cà del Re, nome derivante dai trascorsi di caccia della famiglia Savoia in questa brughiera.
Un sentiero pedonale permette di inoltrarsi nelle bellezze naturalistiche dell'area.

Pista ciclabile 6
La pista lunga 3.980 chilometri porta da Villa Valera ad Arese, fino a Garbagnate e Castellazzo. Villa Valera, settecentesca a doppia corte, situata a nord - ovest rispetto al centro di Arese, si trova in una zona in parte agricola e in parte dismessa dall'Alfa Romeo.
Nel suo perimetro custodisce un magnifico giardino con statue, fontane, vasi ed elementi di arredo, una grotta sotterranea e un luogo di ristoro in stile neo - moresco.
L'accesso al borgo con le corti agricole è libero, mentre per visitare la villa bisogna attendere le attività culturali che si tengono al suo interno.
Si segnala anche il museo storico dell'Alfa Romeo di 1.800 mq, che espone tutta la storia dell'Alfa Rromeo dal 1910, data della costruzione della prima vettura, fino ai giorni nostri.

Pista ciclabile 8

Questo percorso, che da Garbagnate conduce a Senago, si snoda per 1.950 chilometri lungo l'alzaia del canale Villoresi. La partenza è nei pressi della stazione delle Ferrovie Nord Milano "Serenella".
Sono presenti aree picnic e un punto di osservazione dell'avifauna.

Pineta di Cesate
foto: Chiara Galbiati

Piste ciclabili 10, 11 e 12
Questi tre percorsi ciclabili lunghi rispettivamente 830 metri, 1.150 chilometri e 700 metri, coprono una zona di notevole rilevanza naturalistica: la pineta di Cesate (250 ettari di boschi e brughiere).
Lungo la pista numero 10 è presente anche un'area picnic.

Pista ciclabile 31

Da Lentate a Mazzate, il percorso lungo 1.560 chilometri, fiancheggia Villa Mirabello e lo stagno Mirabello.

Pista ciclabile 32

Si parte da Misinto passando per la via per Birago lungo il percorso di 400 metri.

 

--------- torna su ---------

 

A cavallo nel parco

Un tratto di pista equestre
foto: Chiara Galbiati

Il parco mette a disposizione una pista equestre che collega Limbiate a Cogliate.
Si raccomanda di transitare solo su pista equestre, espressamente segnalata da cippi lungo il parco, per non arrecare danno al fondo delle piste ciclopedonali e soprattutto ai ciclisti e pedoni. In caso di inosservanza si incorre in sanzioni pecuniarie secondo il regolamento del parco.
È possibile scaricare la cartina con indicata la pista equestre direttamente dal sito o ritirarla presso la sede del parco.

Dall'agriturismo "le querce" di Limbiate si percorre la pista fino a giungere al laghetto Marcellino. Dalle aziende agricole "I due silos" e "Anselmi" ci si può collegare al percorso passando tra terreni agricoli e incolti e attraversando il torrente Lombra.
Procedendo in direzione nord si costeggia un tratto della pista ciclopedonale numero uno, passando per il sito Cà del Re a Solaro. Lungo la pista si incontra un altro maneggio, l' "Azienda agricola Manenti".
Proseguendo, si passa vicino al Centro Parco Polveriera, per poi entrare in Ceriano Laghetto in vicinanza della Foppa di San Dalmazio, sito di interesse comunitario.
In via Laghetto è presente un parcheggio e un'area di ristoro.
Dopo aver superato la Foppa di San Dalmazio, percorrendo boschi di querce e farnie all'interno dell'oasi naturalistica, si prosegue in direzione del villaggio Acna.
Il percorso si conclude presso il maneggio "Cascina Betulle" nell'area dei Boschi di Sant'Andrea a Cogliate.
Poco dopo aver superato via Longoni si segnala un bar.


Maneggi

Nome Dove Telefono
Centro Ippico Brianteo via Gerbino, 35
Lentate S/S 20030
0362 560846
Azienda Agricola Busnelli via Don Orione
Cesano Maderno 20031
0362 540611
Azienda Agricola Le Querce via Valcamonica, 25
Limbiate 20051
 
Circolo ippico di Castellazzo via Fametta, 26
Bollate 20021
02 33301118
02 3503867
Anselmi Angelo Annibale via Oberdan, 36
Limbiate 20051
 
Centro Ippico di Misinto
Club privato
via per Birago, 5
Birago 20020
02 96320078
Azienda Agricola i due Silos via fosse Ardeatine
Limbiate 20051
02 99050944
Ranch Laghetto via Cisnara, 30
Limbiate 20051
02 9967446
Scuderia Groane via Sant'Andrea, 17
Misinto 20020
348 5616103
www.scuderiagroane.com
Azienda Agricola Le Groane via Cascina Groane
Garbagnate Milanese 20024
 
Azienda Agricola Cascina delle Betulle via Diaz, 21
Cogliate 20020
02 9660030
Centro Ippico Sporting La Refezione via Milano, 166
Garbagnate Milanese 20024
02 9955539
Piolanti via V.Emanuele, 150
Lazzate 20020
 

---------------