La Francia di Maigret

 

Molti ricorderanno le avventure del commissario Maigret, "alto, massiccio, aveva larghe spalle e indossava un soprabito nero col bavero di velluto". E i non più giovani ricorderanno anche una fortunata serie televisiva, in cui il corpulento investigatore era interpretato da Gino Cervi. Il suo primo caso, come semplice segretario del commissariato del quartiere di Saint-Georges, in Rue La Rochefoucauld, inizia il 15 aprile del 1913, e da allora le inchieste si susseguono, dopo la promozione a ispettore della Sureté, la polizia giudiziaria al Quai des Orfévres.
Sullo sfondo Parigi, le sue strade e i suoi vicoli, le piazze, le taverne, i bistro, i ristoranti, i grandi alberghi e le case "particolari" dove Maigret conduce con pazienza e determinazione le indagini, con interrogatori, pedinamenti, appostamenti e tanti, tanti incontri con uomini e donne, normali e straordinarie, la variegata umanità che costituisce il tratto distintivo dei molti romanzi di Simenon, il vero padre di Maigret (rimandiamo al sito in italiano sul celebre scrittore belga).
Ma ogni tanto, quando la situazione è stagnante, il caldo è eccessivo o la pioggia non accenna a smettere, e la routine mette a dura prova i suoi nervi, Maigret, che in un suo strano modo è un uomo d'azione, lascia Parigi, le sue abitudini, la sua casa di boulevard Richard-Lenoir e una moglie sollecita, per occuparsi di un caso fuori distretto. Seguendo la sua figura massiccia, l'inconfondibile aroma della pipa, i suoi passi decisi, scopriamo una Francia dei primi decenni del secolo, che può rimanere di sfondo ai molti itinerari e ai brevi viaggi che si possono programmare nei mesi primaverili o autunnali, lontano dalla stagione del turismo di massa. Ma se il momento di partire è ancora lontano, questo è anche un itinerario tra i libri di un grande scrittore.

Un sito in inglese su Maigret, ricco di informazioni, testi, articoli di approfondimento e curiosità.


La Provenza
La Costa Azzurra

La Normandia

La Dordogna
L'Ile de France - Essonne

La Regione dello Champagne