+
   
   

In viaggio con Verne, da Nantes a Parma

Di Jules Verne, prolifico scrittore di fantascienza nato nel 1828, si continua a scrivere e parlare, e molte sono le mostre a lui dedicate anche sulla soglia del nuovo millennio. A Nantes, dove nacque, c'è un piccolo museo (http://www.Mairie-Nantes.fr/CULTURE/MUSEE.htm#Musée Jules Verne), che ben si inserisce nel clima di questa cittadina un tempo chiamata "la Venezia dell'Occidente". L' omaggio a questo scrittore può partire da qui? Secondo Carmen Covito, l'autrice di un breve reportage, inconsueto e denso di suggestioni, titolato

"Il giro del mondo in ottanta fiori",

Nantes può essere una chiave di lettura per scoprire l'origine della creatività del popolare scrittore. Leggere per credere: selezionare scritture di viaggio e poi cliccare su Nantes.
Peraltro nel 2000 sono previste ben due mostre a Nantes dedicate al celebre concittadino: dal 2 maggio al 18 settembre 2000- Visione-macchina: da Verne al virtuale al Museo di Belle Arti e dal 2 maggio 2000 al 7 gennaio 2001 Viaggi straordinari: spettacolare percorso espositivo ispirato all'opera di Verne nel Castello dei Duchi di Bretagna.

Gli amanti del turismo minore, dei piccoli viaggi preparati con cura, a partire proprio da una suggestione letteraria, hanno ora anche un'altra meta cui guardare: Parma. Da marzo a maggio 2000 si potrà visitare una grande esposizione, la prima in Italia, allestita presso il Palazzo Pigorini: "SPEDIZIONE JULES VERNE, un viaggio straordinario". Nella mostra, curata dal conte Piero Gondolo della Riva, appassionato studioso dell'opera e della vita del letterato, sono esposti manoscritti, edizioni rare ma anche fotografie, figurine d'epoca, ricostruzioni delle sue macchine immaginarie, marionette, teatrini antichi. Il piacere della visita può essere anticipato visitando le pagine web sulla mostra, che prevede anche laboratori per i bambini, conferenze scientifiche, rassegne cinematografiche (http://www.comune.parma.it/pigorini/).


Raro diorama francese
tratto abusivamente dal romanzo
Ventimila leghe sotto i mari, 1900