+
   
   

 

Hammamet, la spiaggia del dubbio
Patricia Highsmith , La spiaggia del dubbio, Bompiani

Ingham è uno scrittore americano, con alle spalle un romanzo di successo, che arriva ad Hammamet per scrivere la sceneggiatura di un film. Ma il regista, che deve accompagnarlo nel sopralluogo per trovare gli esterni, non arriverà mai. Le atmosfere del luogo e le poche notizie che arrivano da oltreoceano spingono Ingham a decidere di fermarsi più a lungo, per scrivere un altro romanzo. La sua tranquilla vita di turista, ospite di un grande albergo, è però turbata da un episodio, che vede coinvolti uno strano mendicante arabo e i ragazzi dell'albergo. Si tratta di un lieve incidente o di un assassinio involontario? Apparentemente l'episodio non ha grande importanza nella vita dello scrittore, ma una sottile tensione aleggia sulle giornate trascorse ormai lontane dalla vita dei turisti.
E non servono i viaggi nelle zone dell'interno, o nelle famose località di mare, ad allentare l'inquietudine, che raggiunge il suo massimo con l'arrivo di Ina, la fidanzata americana. Ingham ripensa al suo passato, al suo strano presente sospeso nel nulla, per sciogliere in modo inatteso i dubbi sulla sua vita.

Tunisia per turismo
http://www.tourismtunisia.com/togo/index.html
Un grande sito per seguire le tappe dei numerosi viaggi del protagonista del libro, da Hammamet verso Enfidaville, Sousse, Sfax, Cekhira, Gabes, Medinine, Djerba. Nonostante la forte vocazione turistica del paese, come già si legge nelle pagine del romanzo della Highsmith, basta poco per allontanarsi dalle strade battute e scoprire i mille volti di questa regione.

Se il mare non vi interessa, potete scoprire i vecchi villaggi, le architetture in terra battuta, i mercati, il deserto, le località archeologiche, le oasi. E se non amate i grandi alberghi o i villaggi turistici, uguali a se stessi in tutto il mondo, molte sono le opportunità per trovare delle alternative che vi lasciano a contatto con la realtà locale
http://i-cias.com/m.s/tunisia/index.htm