+
   
   



La Via Francigena

http://www.luna.it/cultura/francigena/index.html
Il 2000 è l'anno del Giubileo, che riporta alla memoria i grandi pellegrinaggi, i santi, i mercanti e i guerrieri. A sostegno di questo grande evento è stata messa in moto una grande macchina, che porterà migliaia di pellegrini a Roma, e questo potrebbe bastare a scoraggiare il turista solitario, che vuole apprezzare le bellezze di un luogo e i suoi riferimenti storici, culturali, religiosi con calma e tranquillità. Un'opportunità per partecipare a questo evento di grande risonanza senza farsi travolgere dalla folla è ripercorrere i luoghi dei pellegrini, fermandosi alle porte della Città Santa. Alcune suggestioni e informazioni di base possono allora arrivare da questo sito, dedicato alla Via Francigena, che portava i pellegrini, dall'anno 1000 e per sette secoli, dal Nord Europa e dalla Francia a Roma, attraversando Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia, Toscana e Lazio e toccando città grandi e piccoli paesi. Le pagine sono arricchite da notazioni geografiche, paesaggistiche, storiche, aristiche, architettoniche e religiose, nonché da molte immagini, e può risultare una lettura interessante anche per chi vuole approfondire l'argomento, o dedicare qualche giornata a un viaggio nel tempo e nello spazio, magari senza ripercorrere l'intero itinerario. In particolare la zona di La Spezia e delle Cinque Terre viene valorizzata all'interno di questo lungo viaggio, anche perché La Regione Liguria ha supportato la mostra sulla Via Francigena, da cui nasce questo web. Data l'origine culturale, più che turistica, di questo sito, non ci sono informazioni specifiche per i viaggiatori, che possono però fare riferimento ai siti delle APT provinciali, di cui viene dato l'elenco, per ottenere notizie su alberghi, agriturismi, trattorie, ristoranti, mezzi di trasporto, l'equivalente attuale delle locande, dei cavalli e delle carrozze, delle stazioni di posta utilizzate dai pellegrini.

http://www.apt.lodi.it/
A questo indirizzo del APT di Lodi potete trovare altre informazioni per intinerari nel lodigiano sulle tracce dehli antichi pellegrini. La Francigena entra nel territorio lodigiano in località Ponte di Mariotto presso il fiume Lambro, proprio al confine fra i Comuni di Chignolo Po (Pavia) e Orio Litta (Lodi). Dopo il ponte si svolta a destra e si percorre tutto il tratto di argine lambrano con vista sul promontorio su cui sorge il paese di Orio Litta; quindi si prosegue sull'argine maestro del Po, fra la verde campagna lodigiana, per arrivare, dopo un tratto di 4 km in ambiente suggestivo e tranquillo, in vista di Corte S.Andrea ne il Transitum Padi di Sigerico nel Comune di Senna Lodigiana, l'antica " Curtis Sinna "d'epoca Carolingia.