TITOLO  

Didaskalia: il teatro antico in rete
http://didaskalia.berkeley.edu/

 

Didaskalia è una pubblicazione online in inglese sul teatro, la danza e la musica greca e romana antica (fondata e diretta da Sallie Goetsch) e rivolge particolare attenzione alle modalità in cui queste sono riproposte al giorno d'oggi. La rivista esiste solo in formato elettronico ed è stata dapprima ospitata sul server dell'università della Tasmania, in Australia, per poi passare a quello dell'università di Warwick (UK) e infine a Berkeley, California. Le uscite sono quadrimestrali e raccolgono testi di conferenze, nuove traduzioni e monografie. I primi numeri hanno avuto carattere monografico e i temi più interessanti tra quelli trattati hanno riguardato la traduzione per le scene, la fusione di teatro greco e asiatico e il problema della rappresentazione attualizzata di tragedie classiche. Di particolare interesse per il lettore non specializzato potrebbero essere l'Introduzione al teatro antico e le ricostruzioni con software 3D di teatri classici (tra cui quello di Dioniso), alle quali è possibile accedere dalla homepage. Tra gli articoli di maggiore interesse: Il travestimento in Plauto: travestitismo e tragicommedia nell'"Anfitrione" (di Pamela Bleisch), Il kathakali e la tragedia greca (di Catherine Freis), "Adest sponsus, qui est Christus": la messinscena del corpo monastico maschile nello "Sponsus" (di James Whitta). Non mancano esaurienti bibliografie e link a siti di argomento consimile.