TITOLO  

L'alligatore degli Hopewell
http://www.geocities.com/~ss245/archl

Per "cultura Hopewell" si intende quella che sviluppò tra il 200 a.C. e il 500 d.C. nella fascia orientale del Nord America, accomunando diverse comunità autoctone che, pur avendo usi e costumi differenti, condividevano un sistema di pratiche e credenze. Tracce di questa cultura sono visibili ancora oggi: una delle più singolari, su cui solo recentemente sono iniziate delle ricerche più approfondite, è rappresentata dalla sagoma dell'alligatore che si stende sulle colline, coprendo una superficie di circa 65 metri di lunghezza, a pochi chilometri dal villaggio di Granville, nell'Ohio. Il nome di alligatore le fu dato dai primi coloni che la notarono, anche se la somiglianza è piuttosto discutibile. Le ipotesi sono che si trattasse di un altare sacro o che facesse parte di un osservatorio astronomico che comprende altre strutture simili nella zona. Comunque sia, quello che è certo è che domina un orizzonte spettacolare, come si intravede da questa foto.

Questa pagina in inglese presenta le osservazioni di un appassionato di archeologia, insieme a due disegni della metà del 1800, scoperti di recente, ad alcune foto interessanti e a link di approfondimento sulla cultura Hopewell.