La malattia della luce: Xeroterma Pigmentosum
http://www.xps.org/

Malattia molto rara, che affiora fin dall'infanzia. Il meccanismo è semplice e molto difficile da gestire: non ci si può esporre ai raggi ultravioletti e quindi, principalmente, al Sole. Al momento non esistono cure.

Un web, in inglese, contiene molte informazioni su tutte le possibili strategie per proteggere chi è affetto dal Xeroterma Pigmentosum (XP), per esempio le tecniche da adottare quando un inevitabile spostamento di luogo deve essere messo in atto. Perché la malattia è decisamente seria; ogni esposizione alla luce solare aggrava le condizioni del malato, una persona che deve condurre una esistenza estremamente controllata.

Un altro sito è maggiormente rivolto a chi è affetto da XP, e quindi è diviso in sezioni per bambini, adolescenti e adulti. Una quarta sezione è rivolta alle famiglie dei malati. Il sito si chiama Moonchildren (http://www.moonchildren.com), ovvero i bambini della Luna. Il riferimento è evidente pensando che le persone affette da XP trovano un ambiente favorevole nella luce lunare.

C'è un pensiero che sta in apertura a questo sito: "… se guardi il Sole senza proteggerti, diventi cieco; se guardi la Luna senza coprirti gli occhi, diventi un poeta"