TITOLO  
Furono processati, imprigionati e giustiziati per omicidio o perché giudicati dannosi per il capitalismo americano?
La domanda, di rito e in realtà molto sensata, apre la ricostruzione del caso.
Per la polizia, i furti e i crimini imputati ai due italiani servivano a finanziare le loro attività politiche. Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti divennero ben presto dei simboli, sia per gli accusatori sia per i sostenitori della loro causa. Anarchici, rappresentanti della minaccia del potere rosso che avrebbe potuto prendere piede in America, come accadeva nella troppo permissiva Europa, e, soprattutto dopo l'esecuzione, capri espiatori, martiri.
Il sito riporta la sequela di atti criminali che dagli inquirenti furono collegati a Sacco e Vanzetti e ne causarono l'arresto, i processi, il caso umano che sconvolse l'opinione pubblica, ma anche le figure umane, decisamente speciali, dei due protagonisti.