TITOLO  

Difficile per i giovani di oggi capire il fascino di un personaggio come Fausto Coppi, che in sella a una bicicletta ridicolmente antiquata per le nostre abitudini alle mountain bike con cento cambi ha percorso e vinto sulle strade più impegnative. E poi la sua competizione con Bartali, un amico nemico da battere senza esclusione di colpi in gara, ma da stimare e ammirare appena sceso di sella.

Valori difficili da ritrovare oggi, in un mondo sportivo quotato in borsa. Chi sente ancora il fascino di personaggi alla Coppi, potrà con piacere ripercorrere le pagine di questo sito fatto per passione, ricco però di informazioni, documenti, immagini.