TITOLO  
"Il comico sta all'umorismo come la pornografia all'erotismo", con questo principio Benigni delinea la sua 'missione' di attore, situandosi sul versante comico. E il paragone, che può far sorridere pensando al personaggio, è probabilmente proposto in tutta serietà. Infatti, per quanto un'intervista seria a Benigni debba essere stata un'impresa, Sabina Guzzanti e Roberto Minganti ce l'hanno fatta. Durante il colloquio emergono altre caratteristiche della vis comica benignana, quali la prorompente fisicità o l'indipendenza ideologica.
Naturalemente ognuno di questi ingredienti ha radici nel carattere del comico, un suo significato relativamente alle scelte operate, e - perché no? - un suo costo nel bilancio energia dell'attore-divertimento del pubblico. L'intervista, ospitata dal sito Cyberciak-Roberto Benigni, è un'occasione per buttare un occhio nel laboratorio della risata.