TITOLO  

L'ars amatoria degli antichi Indù
http://www.bibliomania.com/2/1/76/123/frameset.html

 

Il titolo completo del famosissimo trattato è Vatsyayana Kama Sutra (Gli Aforismi sull'Amore di Vatsyayana). L'opera è composta di ben 1250 versi, suddivisi in sette parti (o libri), trentasei capitoli e sessantaquattro paragrafi e, secondo gli storici, risale al IV-V secolo della nostra era.
Dell'autore - Mallanaga Vatsyayana - sappiamo solo che afferma di essere di Benares, che si autodefinisce studente e religioso e che sostiene d'aver redatto il trattato in base a materiali già codificati dalla tradizione.

Chi conosce il Kama Sutra per sentito dire è convinto che si tratti d'un manuale di tecniche erotiche, in realtà l'opera contiene informazioni assai più ampie, relative, per esempio, alla vita coniugale, all'arte del corteggiamento e al comportamento amoroso in generale. E anche quando si occupa di tecnica amatoria, il suo scopo non è tanto quello d'insegnare il modo di ottenere il massimo piacere, bensì quello di addestrare il lettore a raggiungere una perfetta padronanza dei propri sensi.
In conformità coi principi etici e religiosi della tradizione induista, l'amatore saggio si riconosce insomma dalla capacità di conquistare la felicità erotica (Kama) senza divenire schiavo delle proprie passioni.

Dall'indirizzo indicato è possibile accedere alla versione inglese dell'intero testo dell'opera, nella classica traduzione di Sir Richard Burton (1883).