La Mbira e la zucca
http://www.tiac.net/users/smurungu/home.html

L'Africa presenta una vastissima gamma di risorse e culture musicali autoctone al punto di meritarsi l'appellativo di terra dei suoni. Svariati sono ovviamente gli strumenti musicali originali di questo continente. Diversi a secondo dell'area di diffusione, dei materiali impiegati per la loro realizzazione e per le loro diverse forme. La Mbira è uno strumento usato presso le comunità Shona (Zimbabwe) e appartiene alla famiglia degli idiofoni, il gruppo più numeroso ed antico tra quelli utilizzati nella classificazione degli strumenti musicali. Gli idiofoni sono strumenti costituiti da un corpo solido elastico (una grossa zucca nel caso della mbira), nei quali il suono si produce per la messa in vibrazione della materia di cui è composto il corpo stesso, senza necessità di ricorrere alla messa in tensione di tutto o parte di esso. La mbira è parte integrante della cultura shona ed è quindi utile ed interessante che in questo sito vengano illustrati altri aspetti di questa cultura.