TITOLO  

La mucca cieca
http://www.blinde-kuh.de/

Dovrebbe essere un motore di ricerca per bambini; in realtà c'è anche un motore di ricerca ma non solo. Anzi, il sito è ricco, divertente, simpatico e istruttivo. C'è una chat sui diritti dei bambini, in cui ogni bimbo può intervenire. Ci sono storie, foto dai satelliti che indicano che tempo fa o farà, ricette di cucina, consigli per fare costruzioni di vario genere, e si può scrivere ad altri bambini. Il motore permette di cercare in base a parole chiave, e per imparare ad usarlo viene messo a disposizione dei piccoli un corso organizzato in base a domande e risposte. Ad esempio : "Dove cerca la mucca cieca?" Qui puoi leggere e capire perché cerca un "Pesce" in un testo e non nell'acqua, dove dovrebbe in realtà trovarsi". E dà una spiegazione semplice e chiara di ciò che avviene. Arte, magia, interviste, giochi a premi: c'è di tutto. E' prevista perfino la possibilità di cercare sui motori americani siti dedicati ai bambini, inserendo una parola tedesca che viene automaticamente tradotta in inglese per permettere la ricerca. Per poter poi leggere le pagine dei web americani si può ricorrere alla traduzione in tedesco cliccando su "babelfish". Uno dei link presenti nel sito porta ad un altro web: http://www.kindersache.de, curato dall'Ente di assistenza per l'infanzia, succursale di Berlino, che provvede alla diffusione delle informazioni sui diritti dei bambini, in primo luogo presso i piccoli stessi. Nello spazio riservato a loro (Kindersache) si può chiacchierare con gli altri e scambiarsi posta via e-mail, partecipare alla gestione del sito con critiche e consigli, e ricevere informazioni sui diritti dei bambini. Divertente, molto colorato e senza dubbio interessante proprio per questo legame politica-bambini per noi inusuale.