Helena Velena
http://www.mediamente.rai.it/home/bibliote/intervis/v/velena.htm

 

"Sono una donna transessuale nata come maschio ma transizionata in una donna che si riconosce in un percorso filosofico transgender. Questo significa fondamentalmente che ho, sia nella mia esperienza di vita diretta sia nel mio pensiero, negato l'ipotesi di una logica sessuale binaria. Rifiuto cioè l'idea che ci debba essere un legame molto preciso tra i genitali, quindi il maschile e il femminile e l'identità di genere, quindi uomo e donna, e la preferenza sessuale, cioè eterosessuale ed omosessuale." Inizia così l'intervista di Mediamente a Helena Velena, bandiera del transgender e maîtresse à penser della devianza tecnologica. Per poi discutere di identità multiple, MUD, chat, nuove tecnologie, cyberspazio e cybersex.