Fluxus
http://www.fluxus.org

La rete e il flusso delle informazioni non sono una novità: l'idea di un magma indistinto di dati e interconnessioni più o meno planetarie animava già la ricerca di un gruppo di artisti accorpati sotto l'etichetta di Fluxus: un organismo transnazionale che riuniva riviste, artisti, musicisti e performer decisi a scavalcare il confine della galleria e del museo nonché l'idea di opera come oggetto. Erano ancora gli anni Sessanta e nessuno pensava a computer e bit o byte ma gli artisti di Fluxus avevano già capito che il valore dell'arte e della vita non risiede nelle cose ma nelle interconnessioni, nel flusso continuo di informazioni che viaggiano da un oggetto all'altro sollecitando i nostri sensi. E proprio come oggi, gli artisti di Fluxus immaginavano un'arte a disposizione di tutti realizzabile con pochi strumenti prelevati dalla vita quotidiana. Fluxus.org è un portale che raccoglie biografie, immagini e documenti dedicati a massimi rappresentanti di questo rivoluzionario movimento: da John Cage a Joseph Beuys da Allan Kaprow fino a George Maciunas.