Francis Bacon è senza dubbio l'ultimo grande pittore del Novecento: nelle sue figure stravolte, nei denti digrignati, nei mostri di carne lacerata, si scorge l'eredità della grande pittura, il gusto romantico per la tragedia che accomuna Gericault, Caravaggio, Michelangelo, Mantegna… Dopo Bacon la pittura sarà immagine di un'immagine, senza più il coraggio di guardare in faccia la vita e la carne. Ben venga quindi questo sito dedicato al pittore irlandese, trapiantato a Londra e diventato una stella di Soho: l'uomo che passava nottate insonni a ubriacarsi e a pulire i pennelli nelle tele degli alberghi più chic. In questo sito scorrono le immagini dei suoi dipinti, suddivisi per temi e soggetti, riprodotti in ottime scansioni. Troverete anche un'antologia di scritti e di link e una buona presentazione dei lavori di Bacon rinvenuti di recente: una serie di immagini inedite che hanno suscitato qualche dubbio tra eredi ed esperti determinando anche il passaggio di consegna tra i fortunati galleristi che gestiscono il patrimonio miliardario della Francis Bacon Estate.