Un abbraccio da evitare
http://seawifs.gsfc.nasa.gov/OCEAN_PLANET/HTML/squid_Architeuthis.html

La gigantesca piovra che afferra con i suoi tentacoli il sottomarino del capitano Nemo, in "Ventimila leghe sotto i mari", ha fatto sognare generazioni di ragazzi. Ma Jules Verne ignorava che negli oceani s'annida una creatura ancora più grande di quella da lui immaginata: è l'Architeuthis dux (o calamaro gigante) e in questa pagina troviamo una sua immagine accostata a quella di un essere umano, in modo da valutare le dimensioni. Alcuni esemplari raggiungono i diciotto metri e pesano una tonnellata. Ma il sito offre altre informazioni su questo animale: come si alimenta, quali sono i suoi nemici naturali, a che profondità vive, come sono fatti i suoi organi interni, ecc. Agli scettici consigliamo infine di visitare la pagina dedicata alla spedizione che il Dr. Clyde Roper ha guidato sul fondo del Kaikoura Canyon (una fossa oceanica al largo della Nuova Zelanda) nel febbraio-marzo del 1997: http://seawifs.gsfc.nasa.gov/OCEAN_PLANET/HTML/squid_expedition.html