Com'eri piccolo bisnonno!
http://www.siu.edu/news/monkey_skull.html

Gli scienziati hanno da tempo scartato l'idea che la specie umana sia una discendente diretta delle scimmie, concentrandosi sull'ipotesi di un lontanissimo bisnonno, dal quale sarebbero derivate sia le scimmie che gli ominidi. Un ulteriore tassello a tale teoria è stato aggiunto dalla scoperta effettuata alcuni anni orsono su un'isola del Lago Vittoria, in Kenya, ad opera di una équipe di ricercatori della Southern Illinois University: si tratta del rinvenimento del più antico cranio di scimmia che sia mai stato trovato (quindici milioni di anni). In questa pagina Web troverete un articolo che spiega come questo minuscolo animale (il cranio misura pochi centimetri) abbia rivoluzionato le ipotesi finora accettate sull'aspetto delle antenate delle scimmie: si pensava che somigliassero agli attuali gibboni o ad altre specie che si nutrono di foglie, invece questo fossile ha la dentatura di un mangiatore di frutta e somiglia piuttosto a un piccolo orangutan. Non è ancora l'anello mancante che consente di stabilire con precisione come e quando il percorso evolutivo delle scimmie si è diviso dal nostro ma, secondo gli specialisti, rappresenta indubbiamente un passo nella giusta direzione.