Abbiamo fatto un libro

La copertina del libro è quella che appare in questa pagina. Come si vede l’autore del libro è proprio URL, e il nostro editore ha scelto di promuovere la pubblicazione sottolineando il fatto che si tratta del "primo libro scritto da un sito".

La casa editrice di cui stiamo parlando è nuova, appena entrata nel mercato editoriale, con un progetto che vuole praticare fin da subito carta e digitale. Si chiama Le Vespe ed ha un sito, naturalmente: www.levespe.it

Concordiamo: Dove vanno le Macchine? è un libro che nasce dal gruppo di ricerca on line di URL ed è stato costruito con un costante utilizzo della rete come sorgente di informazione per i contenuti e controllo dei materiali. Con un po’ di provocazione (ma solo un po’) si può dire che è un libro fatto da un sito. Certo, c’è anche molto lavoro fatto consultando decine di riviste specializzate e raggiungendo (spesso via e-mail, però: vedete?) degli interlocutori interessanti per la stesura dei testi.

Insieme al libro c’è un CDRom. Su di esso si trova il testo completo, ma ogni scheda è accompagnata da link alla rete, e il risultato finale è un lungo viaggio di approfondimento, immersi in Internet con una mappa per scovare macchine e macchinismi. Ora, oltre al sito e al CDRom, abbiamo pensato a procurarci una mascotte. E’ la Signora Macchina che vedete qui sotto. E’ tremenda, ma simpatica. Su di lei, nel CDRom, scriviamo

Vi proponiamo l’introduzione al libro, per avere un’idea più precisa sui suoi contenuti.

Allora: abbiamo un libro, un CDRom. Manca la rete. Ecco che torniamo a URL. Di nuove macchine parleremo in questa sezione. Ne abbiamo già alcune da segnalarvi:

Piccoli sommergibili nelle vene

Ibot, la rivoluzione nelle sedie a rotelle

Il software per comporre poesie (degli altri)

Navi mercantili veloci

Robot anfibi

Gastrobot

L'elettronica molecolare

L’interruttore del mondo

Qui ci sono troppi calcoli da fare

Se cambia il lavoro da fare, cambia anche il Robot

Una password con le impronte digitali

 


@