Donne e conoscenza storica
         

vai a pag. 1, 2, 3, 4, 5

note

 

note:
1 Questo testo è il proseguimento di María Milagros Rivera Garretas, Come
in un romanzo storico
, traduzione di Clara Jourdan, in AA. VV., Duemilaeuna.
Donne che cambiano l'Italia
, Pratiche, Milano 2000, pp. 279-283.


2 Serge Leclaire, Desenmascarar lo real, Paidós, Buenos Aires 1982, p. 17
n. 9: "Sarebbe forse stato più convincente se, come suggeriva un amico,
avessi confrontato analisi di uomini e di donne, invece di prendere come
esempio solo tre analisi di uomini. Penso in effetti che la presa della
donna sul reale - la sua relazione con l'oggetto (con il fallo, con la
castrazione) - pone all'analista un problema supplementare, a tal punto che
alcuni, assolutamente chiaroveggenti, riassumono la situazione dicendo che
la donna è inanalizzabile". Devo questa citazione a Montserrat Guntín
Gurguí.


3 Marie-Louise von Franz, Passio Perpetuae, Red, Milano 1992.


4 Ruth El Saffar, Rapture Encaged. The Suppression of the Feminine in
Western Culture
, Routledge, New York -London 1994.


5 Luce Irigaray, Speculum, traduzione di Luisa Muraro, Feltrinelli, Milano
1975, pp. 179-180. Sull'interpretazione del sottotitolo di questo libro,
María Milagros Rivera Garretas, Nominare il mondo al femminile. Pensiero
delle donne e teoria femminista,
edizione italiana a cura di Emma
Scaramuzza, Editori Riuniti, Roma 1998, p. 139 e nota 37 (p. 189).


6 Lia Cigarini, La politica del desiderio, Pratiche, Parma 1995, pp. 129-184.


7 María Milagros Rivera Garretas, Mujeres en relación. Feminismo
1970-2000, Icaria, Barcelona 2001.


8 Lia Cigarini, Pensieri suscitati dalla lettura della Civiltà della
conversazione di Benedetta Craveri
, "Via Dogana" 60 (marzo 2002), p. 18.


9 Archivio della Cattedrale di Córdoba, Colección Vázquez Venegas, 273,
fol. 176r.


10 María-Milagros Rivera Garretas, Textos y espacios de mujeres. Europa,
siglos IV-XV
, Icaria, Barcelona 1990. La regina visse fino al 1418.


11 M. Angeles Jordano Barbudo, Arquitectura medieval cristiana en Córdoba.
(Desde la reconquista al inicio del Renacimiento
), Universidad de Córdoba,
Córdoba 1996, p. 67.


12 O sono lo stesso?


13 Su alcune di queste questioni: Luisa Muraro, L'ordine simbolico della
madre
, Editori Riuniti, Roma 1991; Chiara Zamboni, Parole non consumate.
Donne e uomini nel linguaggio
, Liguori, Napoli 2001; Ina Praetorius, La
filosofia del saper esserci. Per una politica del simbolico
, "Via Dogana",
60 (marzo 2002), pp. 3-7; Anna Di Salvo, Relaciones civilizadoras en una
"Ciudad feliz" de Sicilia, "Duoda",
23 (2002, in stampa); Elena del Rivero,
[Swi:t] Home / [Dulce] Hogar, ibid.