Donne e conoscenza storica
     
torna al sommario di L'eredità del Femminismo

Fonte e principi di un nuovo diritto

di Lia Cigarini

e Maria Grazia Campari

Fonte e principi di un nuovo diritto è stato pubblicato la prima volta sul Sottosopra oro, 1989 e in Lia Cigarini, La politica del desiderio, Pratiche Editrice, 1995.

Il testo è riprodotto con l''autorizzazione di L.C.

pagine 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8.

In questo sito vedi:

Lia Cigarini e Luisa Muraro
Politica e pratica politica


L'essere delle donne dentro e fuori dal diritto - oggetto di norme ma nominate con il nome del padre e del marito -ha disorientato per anni la nostra passione giuridica. Il lavoro legislativo emancipazionista (tante leggi di parità con gli uomini, contraddette peraltro da tante leggi di tutela della specificità femminile) non ci impegnava intellettualmente poiché tutto l'apparato teorico era già definito dal pensiero progressista maschile.

Non ci restava quindi che difendere bene, come avvocate, le donne che volevano separarsi dal marito e le pochissime lavoratrici che utilizzavano le leggi di parità.
Il gran numero di cause matrimoniali nelle quali si verifica un enorme scarto fra le responsabilità sociali che le donne si assumono verso i figli, da una parte, e le loro esitanti e modeste domande al giudice, dall'altra, e il pochissimo uso che esse fanno delle leggi di parità, tutto questo ci ha spinte ad interrogarci sul conflitto fra i sessi nel diritto.

E evidente, infatti, che le donne vivono e si muovono in una società regolata dal diritto e non in una realtà in cui esse starebbero da una parte e la società dall'altra, così come è evidente che sono le relazioni sociali tra uomini e donne, con la forza e la parola normativa dei primi rispetto alle seconde, che rendono le donne impotenti ad agire.

In altre parole, la relazione uomo-donna è già iscritta nel diritto e vi è iscritta in maniera che schiaccia la donna.
L'interrogarci è stato produttivo poiché è partito dalla nostra stessa estraneità e ostilità a ogni intervento legislativo in favore delle donne, così come a un impegno teorico nel quadro giuridico dato.


avanti