Donne e conoscenza storica
       

Calendario 2002
Plataforma Autónoma feminista

 

PRESENTAZIONE:
Il senso delle relazioni


SOSTENERE L'AZIONE E L'INTENZIONE
GENNAIO: Isabella I di Castiglia (raffigurazione)

LE CARRIERA, PITTRICI CON LUCE PROPRIA
FEBBRAIO: Rosalba Carriera
(autoritratto)

LE RELAZIONI CREATRICI DI CIVILTÀ
:
MARZO: La colazione delle dame, Scuola di A. Bosse,

L'EMERGERE DEL MONDO INTERIORE
APRILE: Ritratto di Anne, Emily e Charlotte Brontë dipinto dal fratello Branwell verso il 1834.

SEGUIRTI CON IL MIO VOLO
MAGGIO: Ritratto di Carolina Coronado del pittore Madrazo

IL PREMIO ELLEN RICHARDS
GIUGNO: Ritratto di Nettie M.Stevens, 1909

LA STORIA DELL'ANIMA
LUGLIO: Ritratto
dell' Asociación Femenina de Educación Cívica

VERSO D LEI
AGOSTO: Ritratto di
Anna Achmatova e
Marina Cvetaeva

A PARTIRE DA ME.
LE RELAZIONI CHE SOSTENGONO LA VITA

SETTEMBRE:
Ritratti e quadri di Remedios Varo e Leonora Carrington

SALKA E GRETA. ESTERNO. GIORNO
OTTOBRE: Greta Garbo e Salka Viertel a Kloster, alla fine degli anni sessanta

MUJERES LIBRES E IL FECONDO ESERCIZIO DELLA LIBERTA' OTTUAGENARIA
NOVEMBRE: Frontespizi della rivista Mujeres Libres degli anni 1936-1938

I NOSTRI CORPI, NOI STESSE
DICEMBRE: Collettivo del libro della Salute delle Donne di Boston

 

Introduzione al Calendario

 


Ho pensato di tradurre e pubblicare sul sito il Calendario, prodotto dalle amiche della Plataforma Autónoma Feminista di Madrid, perché individuare nella storia donne protagoniste, che hanno mostrato in modo originale se stesse e il mondo in molti ambiti e con diverse modalità, è sicuramente un fatto che ci aiuta ad esprimerci ed agire liberamente.


Inoltre nei brevi saggi è stata individuata l'origine della forza di queste nostre antenate: la relazione con un'altra donna, che ne ha sostenuto il desiderio.
Anche la pubblicazione qui è frutto di questo modo di fare politica.


Ana Vargas Martínez e Gloria Sánchez, ospiti a casa mia in occasione del convegno Cambia il mondo cambia la storia, mi hanno inviato per il nuovo anno il Calendario.
Mi è sembrata una raccolta di saggi importante, agile, adatta alla velocità di lettura di un sito, ricca di informazioni, ma soprattutto capace di illuminare un percorso politico di libertà femminile nel mondo.


Ho proposto la pubblicazione a Donatella Massara, l'idea e il testo le sono piaciuti e ha accolto ben volentieri la possibilità di fare le pagine web. Ana e Gloria hanno mandato le immagini. E' iniziata la traduzione. Con la garanzia di una supervisione di Clara Jourdan, ho osato tradurre i primi saggi , mentre da maggio per amicizia e interesse politico ha continuato a tradurre Lotti Della Croce.
Insomma una rete di relazioni ha reso possibile l'accesso in Internet alla traduzione italiana di questo prezioso lavoro.

 

Luciana Tavernini