Donne e conoscenza storica
       

Calendario 2002
Plataforma Autónoma feminista

(Traduzione di Lotti Della Croce rivista da Clara Jourdan)

PRESENTAZIONE:
Il senso delle relazioni


SOSTENERE L'AZIONE E L'INTENZIONE
GENNAIO: Isabella I di Castiglia (raffigurazione)

LE CARRIERA, PITTRICI CON LUCE PROPRIA
FEBBRAIO: Rosalba Carriera
(autoritratto)


LE RELAZIONI CREATRICI DI CIVILTÀ
:
MARZO: La colazione delle dame, Scuola di A. Bosse,

L'EMERGERE DEL MONDO INTERIORE
APRILE: Ritratto di Anne, Emily e Charlotte Brontë dipinto dal fratello Branwell verso il 1834.

SEGUIRTI CON IL MIO VOLO
MAGGIO: Ritratto di Carolina Coronado del pittore Madrazo

IL PREMIO ELLEN RICHARDS
GIUGNO: Ritratto di Nettie M.Stevens, 1909

LA STORIA DELL'ANIMA
LUGLIO: Ritratto
dell' Asociación Femenina de Educación Cívica

VERSO D LEI
AGOSTO: Ritratto di
Anna Achmatova e
Marina Cvetaeva

A PARTIRE DA ME.
LE RELAZIONI CHE SOSTENGONO LA VITA

SETTEMBRE:
Ritratti e quadri di Remedios Varo e Leonora Carrington

SALKA E GRETA. ESTERNO. GIORNO
OTTOBRE: Greta Garbo e Salka Viertel a Kloster, alla fine degli anni sessanta

MUJERES LIBRES E IL FECONDO ESERCIZIO DELLA LIBERTA' OTTUAGENARIA
NOVEMBRE: Frontespizi della rivista Mujeres Libres degli anni 1936-1938

I NOSTRI CORPI, NOI STESSE
DICEMBRE: Collettivo del libro della Salute delle Donne di Boston


 

 

GIUGNO: Ritratto di Nettie M.Stevens, 1909

IL PREMIO ELLEN RICHARDS

Ida Enrichetta Hyde e M. Carey Thomas si conobbero nel 1891. M. Carey era una professoressa al Bryn Mawr College, un' università femminile di Filadelfia. Ida, che aveva lavorato dall'età di 14 anni, cominciava allora, a 31 anni, gli studi superiori: il Bryn Mawr le aveva concesso una delle borse di studio che destinava ad allieve con difficoltà economiche. Terminati gli studi in biologia, una nuova borsa di studio, questa volta dell' Associazione delle donne universitarie, le permise di prendere il dottorato a Heidelberg e realizzare alcune ricerche nel laboratorio tedesco più importante del momento: la Stazione Zoologica di Napoli. Al ritorno, Ida aveva ben chiaro l' importanza delle borse di studio per molte donne che volevano accedere all'insegnamento e alla ricerca scientifica. Parlò con la sua amica M. Carey e insieme fondarono nel 1898 la Naples Table Association for Promoting Laboratori Research by Women: piene di entusiasmo, convinsero molte donne a contribuire con 50 dollari a testa e così finanziarono il prezzo che costava riservare per tutto un anno un tavolo del laboratorio nella Stazione Zoologica di Napoli. Per selezionare, ogni anno, la donna che avrebbe usufruito di questa opportunità, stabilirono un premio, da concedersi al "miglior lavoro di ricerca scritto da una donna - di qualsiasi nazionalità - su un tema scientifico, che comprendesse nuove osservazioni e nuove conclusioni". Dal 1911 il premio si chiamò "Ellen Richards" in ricordo di una delle donne più attive della Naples Table Association, che era mancata.

Ida Hyde e M. Carey non si accontentarono di questo premio. Subito dopo (1901) stabilirono una borsa di studio, simile a quella di Napoli, per il Marine Biological Laboratory, il principale laboratorio nordamericano di ricerche biologiche, dove Ida aveva lavorato mentre studiava al Bryn Mawr e alla cui corporazione apparteneva da allora. Inoltre, entrambe all'interno dell' Associazione delle donne universitarie e M. Carey come presidente del Bryn Mawr dal 1899, continuarono a lavorare per ampliare il sistema di borse di studio e di pensioni per le donne. Fra il 1907 e il 1917 il Bryn Mawr offrì più di 100 pensioni ad universitarie straniere per laurearsi. Nel 1919 Carey cominciò a negoziare con il Ministero dell'istruzione pubblica spagnola e con Maria de Maetzu, direttrice della Residenza per signorine, e nel 1920 si costituì a Madrid il Comitato delle borse di studio, di cui fu segretaria Zenobia Camprubí. Gli scambi proposti dalle nordamericane permisero a numerose donne spagnole di ampliare gli studi negli U.S.A., specialmente nelle carriere scientifiche: studentesse, diplomate e dottoresse in scienze naturali, farmacia, medicina, fisica, chimica e matematica ottennero pensioni grazie a questo sistema fra il 1921 e il 1935.

Naples Table Association concesse il suo premio sei volte fra il 1903 e il 1924: Florence Sabin, del John Hopkins Medical School (1903) e Nettie Stevens, del Bryn Mawr (1905) furono le prime.

Nettie Marie Stevens (1861-1912) entrò nel 1900 al Bryn Mawr per prendere il dottorato. In tre anni realizzò nove lavori di ricerca sui protozoi, fu candidata a diversi premi e borse di studio e, grazie ad una borsa del Bryn Mawr, andò alla Stazione Zoologica di Napoli per il corso 1901-1902. Lì centrò le sue ricerche sul comportamento dei cromosomi durante la divisione cellulare. Fu nel 1905 che ricevette il premio "Ellen Richards" per lo studio che aveva realizzato sulle cellule sessuali degli afidi. Nello stesso anno, Nettie Stevens pubblicò una ricerca che rivoluzionerà le conoscenze biologiche sulla determinazione ereditaria del sesso: uno studio al microscopio delle cellule sessuali di un insetto (lo scarabeo della farina), nel quale aveva potuto identificare i cromosomi X e Y, che formavano associazioni diverse nelle femmine (XX) e nei maschi (XY). Le ricerche di Nettie Stevens posero le basi teoriche e metodologiche su cui si fonderà nel 1910 il famoso laboratorio delle mosche drosofile, diretto da T. H. Morgan (premio Nobel di genetica nel 1933). Le ultime pubblicazioni della breve carriera scientifica di N.M. Stevens furono centrate sul tema della determinazione del sesso per mezzo dei cromosomi .
Arrivai a conoscere Nettie Marie Stevens studiando questo tema in una prospettiva storica. Quando ho saputo delle difficoltà che aveva dovuto superare per realizzare il suo desiderio di ricerca nel campo biologico, ho capito l'importanza decisiva che il premio "Ellen Richards" e le borse di studio patrocinate da I. Hyde e M. Carey avevano avuto per quelle donne che, come Nettie Stevens, desideravano dedicarsi alla ricerca scientifica.

ISABEL DELGADO ECHEVERRIA