Donne e conoscenza storica

 

 

Donne e g8

di Paola Vagliani

Sono allibita per il tipo di presenza che le donne hanno avuto a Genova… non parlo tanto di tutte le donne, ma delle donne che asseriscono di aver già compiuto un cammino nel movimento femminile…

Venticinque, trent'anni fa era plausibile la scelta di lottare insieme ai maschi, conoscevamo solo quella, e con un pugno di vento in mano e il fuoco nella pancia ci siamo buttate nella mischia… poi abbiamo capito che quella lotta non era veramente la nostra… e tante altre cose… sono passati anni…di studio, di elaborazione, migliaia di libri, di discorsi, ma soprattutto migliaia di vite di donne (compresa la nostra) ci hanno confermato, ricordato, insegnato qualcosa sulla nostra nuova (e antichissima) strada… abbiamo recuperato e reimparato consapevolezze, valori, strade più o meno empiriche, modalità più autentiche e vicine al nostro specifico essere… ebbene…con tutto questo bagaglio, nugoli di donne si sono scaraventate a Genova a sprecare il loro urlo di rabbia… sì, sprecato, perché lo hanno dissolto nella solita, imperterrita, addirittura noiosa violenza maschile… che non è nemmeno quasi mai creativa, né tanto meno risolutiva…come già tutte sappiamo fin troppo bene. Cosa si aspettavano? Che gli uomini dicessero: "prego, fate pure, noi ci teniamo un po' in disparte mentre voi manifestate il vostro dissenso a modo vostro…" ???

Ma quello che mi stupisce non è tanto e solo che queste donne non si siano riferite alle "madri simboliche"… quello che mi stupisce veramente è che, pur essendo le figlie (o le sorelle) di questi ultimi trent'anni… abbiano ancora sentito il bisogno di riferirsi, in definitiva, al simbolico maschile per sentirsi visibili.

Questa è miseria… miseria nel simbolico femminile, miseria per aver ignorato il nuovo tessuto che in questa fase storica ci connette alla vita... miseria per aver ignorato o sottovalutato tutto quello che le donne hanno (non dico con quale fatica, a volte, e a quale prezzo) acquisito…

E miseria perché non hanno avuto fiducia in questo simbolico… che, manifestato con chiarezza, avrebbe, fra l'altro, (e non è cosa da buttare via), aperto anche una breccia di maggior attenzione e consenso tra la gente…

Sulle modalità che si sarebbero potute seguire se ne potrebbe parlare a lungo, credo… anche per il futuro.