Donne e conoscenza storica  

 

 

 


Mappa del sito Donne e conoscenza storica
www.url.it/donnestoria/

Sezioni raggiungibili dalla Home page:
INCONTRI:
In questa sezione trovate una rubrica con Archivio : La Civetta
(perchè arriva tardi, a cose avvenute)
La rubrica raccoglie articoli e resoconti sulla politica delle donne.
Ultimamente Genova e gli attentati in USA hanno assorbito dibattiti in diretta; interventi per lo più raccolti nella comunità virtuale che interloquisce quotidianamente intorno alle conferenze femminili della Rete Civica Milanese, più vicine alla Libreria delle Donne. Queste conferenze sono in ordine di nascita Ass Lucrezia Marinelli (moderatrice: Laura Modini), DonnaPensieroScrittura
(moderatrici: Donatella Massara, Laura Modini, Gabriella Grasso), Donne dell'altro mondo
(moderatrici: Sara Gandini, Laura Modini, Gabriella Lazzerini, Chiara Chierici et al.). In queste conf. intervengono una ventina di donne, sono lette regolarmente da utenti maschi e femmine della rete Internet e della Rete civica Milanese (RCM).

Altre informazioni raccolte sono links, (incontri in rete), esterni al sito, eventuali schede di presentazione di questi links e approfondimenti a riguardo, una rassegna stampa di articoli particolarmente interessanti per l'attualità, segnalazioni di attività e di incontri anche fuori Milano.

RICERCHE:
Sono raccolte varie bibliografie.
Queste provengono da una ricerca su vari cataloghi, Libreria delle Donne, SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale), Lilith, Bollettino delle pubblicazioni della Società delle Storiche, Ricerca di Silvana Sgarioto. Il limite temporale è il 1995, anche se alcune sono state compilate precedentemente. L'argomento dei titoli è strettamente limitato alla storia e alla filosofia rivolta alle donne e al pensiero femminile e femminista. Un'estensione non prevista dalle mie ricerche è arrivata con due bibliografie fatte da donne contattate in rete. La ricerca si sta allargando a altri settori: i CD rom e gli e books. Ambizione nostra sarebbe mettere in rete dei testi , per ora questo è stato possibile grazie al contributo di Elena Urgnani che ci ha offerto alcuni sonetti di Eleonora de Fonseca Pimentel.
C'è anche un inventario delle Autrici suddivise per appartenenza (pensiero della differenza, studi di genere, storiche-filosofe, autrici straniere, autori). Non ha nessuna pretesa di completezza. Anzi. Se non si fanno vive altre autrici chiedendo di essere inserite o linkate ai loro siti, come è avvenuto per esempio con Marina Sbisà e con Antonella Tavazzi, questo elenco resta fermo.
Al fondo del sommario si trova la pagina dei Links dove ho raccolto molti siti di storia delle donne, in lingua inglese, e le principali riviste di storia delle donne, spagnole, francesi , americane e tedesche. Avevo fatto una ricerca anche sui programmi di storia delle donne attuati dalle università italiane. Adesso è linkata una ricerca apposita commissionata dalla Società delle Storiche a una giovane laureata in storia. Tutti i programmi che hanno per argomento le donne e questioni inerenti sono stati selezionati e sono raggiungibili attraverso un motore di ricerca per città, materie e nomi.
Fra i links si trovano anche siti personali ai quali sono affiancate a volte ricerche ipertestuali, itinerari artistici, siti commemorativi.
(Altri links con ipertesti di storia, trovati in rete, sono linkati in Esperienze dalla scuola per la scuola. E fra questi ci sono anche ipertesti sulla filosofia femminile, abbastanza complessi fatti invece che dalle classi da docenti universitarie o studiosi. Mi riferisco a Michela Pereira al suo lavoro su Ildegarda di Bingen, a un sito sulla vita e il pensiero di Edith Stein, a uno su Hannah Arendt)

TESTI e IPERTESTI
Nella prima parte sono linkati tutti i testi confezionati per il sito.
Fra questi links ci sono i Sommari che raccolgono le Recensioni, le Segnalazioni esterne, e Firmare la storia (I Classici), recensioni e presentazioni di libri che hanno acquisito questa qualità e prerogativa dell'autorialità.
Altri Sommari riguardano I Film delle registe interessanti per la tematica storica. Fra queste pellicole sono compresi anche i documentari. Ho aperto una sottosezione di film - anche di registi - i quali hanno tema, protagoniste femminili per la scrittura scenica e la recitazione, e soprattutto un valore storico, sedimentato nel tempo e dal richiamo suscitato quando il film è uscito.
C'è poi un Sommario di videocassette - L'Occhio delle registe sulla storia - raggiungibili attraverso l'archivio dell'Associazione Lucrezia Marinelli . Questa Associazione lavora da dieci anni sulla regia femminile, possiede più di mille videocassette di registe e ha pubblicato un Catalogo di film e registe, che si estende periodicamente a un repertorio che pubblica tutte le videocassette in commercio. L'Associazione ha subito collaborato a questa sezione cinematografica attraverso la mia relazione con Nilde Vinci e poi Laura Modini.
Un altro Sommario riguarda Esperienze dalla scuola per la scuola. In questa sezione si trovano testi e lavori che ci riguardano e altri ipertesti linkati nella rete suddivisi per tematiche.

La seconda parte Ipertesti è quella più preziosa perchè richiede moltissimo lavoro, amore per la ricerca di letture e immagini. Gli ipertesti sono in questo caso fatti da noi della Comunità e sono direttamente acquisiti dal sito. In questo senso possono essere arricchiti.
Sono visitabili queste ricerche:
Creta e il culto della Dea madre che espone molte immagini, le più note, a testimonianza del culto femminile. Il testo si è ispirato a vari testi e in particolare alle ricerche di Marija Gimbutas.
Un percorso del '900 che comprende la storia del pensiero politico femminista dagli inizi del secolo a oggi. Si trovano molti testi tratti dai più importanti libri della storia del femminismo e dell'emancipazione femminile. Si trovano anche alcune immagini e spiegazioni dettagliate attorno a un gruppo di parole chiave.
La sfida del femminismo è una raccolta di documenti dentro e fuori il sito riguardanti il tema. C'è una lezione centrale che racconta la storia del femminismo italiano e i principali fatti avvenuti nel mondo dalla crisi del petrolio in poi. La lezione è accompagnata da una ricerca di immagini.
Donne all'inizio della storia moderna è una sintesi ampia di alcuni testi famosi della storia delle donne fra '400 e inizio '600. Sono date alcune chiavi di lettura ricavate da autrici autorevoli che problematizzano il percorso: il concetto di Rinascimento, la relazione madre-figlia e la relazione fra donne. I percorsi riguardano la storia delle donne, la querelle des femmes e la caccia alle streghe, argomenti forti del periodo trattati anche in alcune recensioni e in due bibliografie. L'ipertesto è corredato da una vasta raccolta di quadri di artiste e di artisti del periodo rinascimentale. Alcuni links approfondiscono la ricerca verso la rete collegando a ipertesti di storia della scienza e alla lettura delle fonti femminili del Cinquecento leggibili, però in inglese.
L'ipertesto sulle donne dei salotti e le lavoratrici manuali della prima rivoluzione industriale è stato fatto da due classi di scuola media. E' semplice e lineare e offre l'opportunità di una buona introduzione al tema, anche per la raccolta di immagini che testimoniano la vita dell'epoca fra XVII e XVIII secolo.

ESPERIENZE DALLA SCUOLA PER LA SCUOLA
Questa sezione è già spiegata in Testi.


FILM e L'OCCHIO DELLE REGISTE SULLA STORIA
Questa sezione è già spiegata in Testi. Preciso che nella prima sezione dopo il Festival di Venezia 2001 è stata aggiunta una rassegna stampa sui film delle registe presentati alla Mostra e altri pezzi riguardanti i film delle registe in generale con particolare riferimento ai film usciti nelle sale cinematografiche fra il 2000 e il 2001, compresi quei film visti in rassegne e Festival
Nella sezione delle videocassette c'è una suddivisione per Ricostruzione storica, Finzione storica e Documentari


LIBRI
In questa sezione sono raccolti tutti i titoli nuovi che riguardano la conoscenza filosofico e storica aperta anche alla finzione storica. Tutti i titoli nei quali ci imbattiamo. Quindi sono bene accette tutte le segnalazioni. Una ricerca ulteriore mira a mettere in evidenza libri vecchi ma che sono significativi per quella che li ha letti e che merita rimettere in discussione perchè magari appartengono a un circuito ristretto e poco conosciuto. Ai titoli è linkata, quando è stata fatta, la recensione oppure alcune pagine del testo.