Donne e conoscenza storica
       

torna al sommario

La regia femminile nel cinema lesbico

Maedchen in Uniform di Leontine Sagan e Christa Winsloe

Storia del cinema lesbico negli anni '20 e '30

 

Borderline

Louise Brooks

Greta Garbo

Marlene Dietrich

Katherine Hepburn

 

 

Borderline

Borderline è un film muto indipendente prodotto nel 1930 in una minuscola casa di produzione inglese che si faceva chiamare il Pool group. Era la stessa aggregazione di intellettuali che pubblicava il giornale di critica cinematografica Close up.
In Borderline la poeta Imagist H.D. (Hilda Doolittle) e la sua amante Brhyer (Winifred Ellerman) erano le protagoniste insieme a un attore nero omosessuale.

Il regista McPherson aveva raffigurato una albergatrice lesbica. Il film era stato finanziato come già altre iniziative da Brhyer