Donne e conoscenza storica
         
torna indietro

Ingannevole è il cuore più di ogni cosa
regia di Asia Argento, 2005

di D.M.

 

Qualcosa non torna. Leggo che Bollea lo psichiatra neuroinfantile è rimasto colpito per l'incredibile amore verso il figlio di una madre pur tanto 'strana'.
Brava !! Invece di fare come le signore ricche che figlie e figli li allevano le governanti, alle diete, alla pulizia, alle lezioni di tennis e via dicendo Sarah il figlio se lo porta in giro. Tanto l'America è grande e gli fa condividere tutte le sue manie, droga, sesso, violenza, travestitismo, compagnie di uomini sempre diversi e cupi, abbandoni e mancanza di ogni relazione con il mondo normale, dove i bambini dormono soli, hanno amichetti coetanei, al massimo si fanno di coccole, mangiano cose pulite, si lavano e dormono in letti normali.

Allora ricapitoliamo, i bambini hanno questa vita a disposizione, non un'altra. Possono scappare e come Pinocchio finiscono nel Regno dei balocchi, in compagnia dell'amichetto furbo e fannullone. Possono essere rapiti e finire con le zingare su un carrozzone a vagabondare, come nei romanzi dell'Ottocento che esaminavano Schérer R., Hocquenghem G.:"Co-ire.Album Sistematico dell'Infanzia", Feltrinelli, Milano,1979. Possono avere quella vita lì e essere poveri o essere ricchi. Perchè sì? Perchè sì.


continua