Donne e conoscenza storica
         

torna indietro

Festival Internazionale della regia femminile SGUARDI ALTROVE a Milano 12a edizione
Diario 10
4 marzo

 

Sguardi Altrove allo Spazio Oberdan (v. Vittorio Veneto 2- Milano) Calendario delle proiezioni:
22 - 2 p.1, p.2-
23
-2 - 24 -2 - 25 -2 - 26
-2

27-2
al Cinema Gnomo
v. Lanzone 30 Milano
1-3 - 2-3 - 3-3 - 4-3 - 5-3 - 6-3

In questo sito:

Film e storia al Festival Sguardi Altrove a Milano 2003.
Commenti
Le registe in Sguardi Altrove - Catalogo X edizione

Alcuni film dell'edizione 2002-2001

 

 

Venerdì c'è una bella sfilata di corti della vetrina italiana. Tutti belli.

Alle 20 l'atteso Afghanistan unveiled di Brigitte Brault e Florent Milesi del 2003. Va chiarito che Brault è la regista e Milesi è la produttrice, la novità di questo film è che tutta la troupe è femminile e che le camarawomen sono afghane, così le traduttrici. Sono studenti di giornalismo che non sono mai uscite di Kabul e che hanno avuto con questo film l'opportunità di girare l'Afghanistan per intervistare le donne delle aree più deserte e lontane. E' quindi il primo film interamente girato con donne afghane che guardano altre donne afghane. Brault, giornalista francese e volontaria è stata mandata in Afghanistan per formare al giornalismo per immagini queste venti giovani donne. Il film è il risultato del loro lavoro. C'è anche un sito su Afghanistan unveiled e le sue autrici (vai al book del film). L'attività delle registe e operatrici afghane va avanti e nel 2004 un altro film di donna di produzione della stessa ONG francese l'AINA è stato messo in vendita. E' Shadows- Afghanistan di Mary Ayubi, una filmaker che ha sempre vissuto a Kabul e che ha girato con Polly Hyman una delle prime viaggiatrici in Afghanistan dopo il 2002 (notizie sono alla pagina del sito della casa che lo distribuisce)

Segue un film brasiliano del 2003 che ha ricevuto molti premi, Narradores de Javè di Eliane Cafè


 

continua