Il clima al tempo dei dinosauri

Che aria respiravano i dinosauri? Per rispondere a questo misterioso quesito, gli oracoli antichi sarebbero ricorsi all'interpretazione magica di mucchietti di foglie cadenti, mentre i moderni climatologi, al contrario, pongono la loro attenzione sui fossili delle foglie. E le risposte che ottengono lasciano tutti gli scienziati proprio "di sasso". Dall'analisi delle foglie fossili è infatti risultato che la CO2 - il biossido di Carbonio, che è di solito considerato uno dei fattori determinanti per il cambiamento del clima - era presente nell'atmosfera in concentrazioni simili a quelle attuali anche 300 milioni di anni fa. Insomma, questo inquinante responsabile dell'effetto serra c'era già anche al tempo dei dinosauri. Questa la tesi del nuovo studio sulle piante pubblicato sulla rivista Nature, realizzato da Gregory J. Retallack del Dipartimento di Geologia dell'Università dell'Oregon. Tutte le informazioni sono alle pagine 287-290 del numero 411 di Nature del 17 maggio 2001, mentre una sintesi è online al seguente indirizzo.