Cibarsi e ammalarsi
http://www.extension.iastate.edu/foodsafety/Lesson/L1/L1p1.html

Non v'è dubbio che del cibo non possiamo farne a meno. E' una delle poche verità indiscutibili. Ormai sappiamo anche che una buona alimentazione è garanzia per una buona salute. Ma che il modo di cucinare e conservare i cibi possa essere fonte di acciacchi di varia natura, questo è decisamente meno noto. In generale, forse, lo è; ma in particolare si tratta di cose ignorate. Per esempio: state cucinando un pollo e fate anche una insalata di contorno. Ovviamente toccate il pollo, lo pulite, lo imburrate, lo mettete in forno, e mentre sta cuocendo pulite l'insalata. Non va affatto bene, perché le vostre mani possono aver raccolto germi aggressivi dal pollo - germi che in forno vengono annullati - e mentre lavorate l'insalata, ecco che li depositate sulle tenere foglioline che poi vi mangiate.
L'Università dello Iowa ha un web dedicato in genere alla alimentazione. Al suo interno c'è una sezione che è costruita in una serie di lezioni sui pericoli che si corrono in quello che potremmo definire il ciclo familiare del cibo. Il tutto è scritto con molta precisione in un inglese decisamente accessibile.