Le parole della comunicazione digitale

http://www.cinemedia.net/DMF/gloss.html

 

Il Digital Media Fund è un’agenzia statale australiana che si occupa dello sviluppo e del sostegno della produzione mediatica digitale. Sul suo sito si trova un utilissimo glossario (naturalmente in inglese) dei termini più comunemente utilizzati nel settore delle produzioni digitali (televisive e non). Insomma, se non sapreste dire cosa significano le sigle ADC, API, AVK, BTV e CATV (e se vi interessa scoprirlo), questo è il sito che fa per voi.

Un altro glossario disponibile in rete è quello della rivista HighDef: in questo caso si tratta di un glossario meno ricco del precedente ma specificamente dedicato alla televisione ad alta definizione. Lo si trova all’indirizzo http://www.highdef.org/library/glossary.htm.