Il futuro della televisione
ad alta definizione

http://coverage.cnet.com/Content/
Gadgets/Special/HDTV/index.html

 

“Aspettate! A meno che non abbiate soldi da buttare via o che non sentiate la bruciante necessità di essere un pioniere, non c’è motivo per comprare uno dei primi apparecchi HDTV. Anche se la FCC ha imposto l’eliminazione della trasmissione analogica entro il 2006, non è chiaro se le reti utilizzeranno sempre la banda digitale aggiuntiva per l’HDTV. È anzi possibile che la utilizzeranno per trasmissioni multicanale, dividendo il proprio canale in diversi canali separati, ciascuno con programmi differenti. Pensate al prezzo attuale degli apparecchi HDTV (dai 3000 agli 8000 dollari), alla riluttanza del settore cable a passare al digitale e ai continui disaccordi sul formato delle immagini e la vostra decisione sarà facile: aspettate almeno un anno prima di pensare all’acquisto di un apparecchio HDTV.”

Questo prudente (quanto assennato) consiglio viene dato da CNET nella homepage dello speciale “HDTV: The Future of Television”, che raccoglie informazioni, dati e consigli sul nuovo formato televisivo digitale ad alta definizione. Vi troverete tra l’altro i link con la FAQ di WebStar (http://web-star.com/hdtv/hdtvfaq.html), con un articolo di Wired News (http://www.wired.com/news/news/
culture/digital_tv/story/14781.html
) in cui si discute della mancanza di contenuti innovativi da associare ai nuovi formati televisivi, e tutti i collegamenti alle principali aziende produttrici di apparecchi HDTV. Inoltre: le specifiche e le informazioni tecniche del Comitato per i Sistemi Televisivi Avanzati (ATSC, http://www.atsc.org/), l’HDTV in quindici domande e quindici risposte (http://coverage.cnet.com/Content/
Gadgets/Special/DigitalTV/?st.cn.HDTV.rl500.gp
), le sezioni introduttive “What is HDTV?” e “What will I get?”.