La TV vampirizza la rete?

http://www.abc.go.com/primetime/
dotcomedy/dotcomedy_home.html

 

Infrangendo la tradizione che vede i network televisivi americani riprendere i film (ma più in generale le trasmissioni) già visti nelle sale cinematografiche, in videocassetta o sulla televisione via cavo, la ABC si è rivolta al web come sorgente di materiale da mandare in onda, con il lancio di una trasmissione in prima serata, DotComedy, che manderà in onda il meglio della produzione umoristica nata su Internet: siti web, animazioni, cortometraggi in flash, jpeg e contenuti di ogni genere.

“Ci sono un milione di cose divertenti, insolite e interessanti in Internet, e quello che noi facciamo è mandare in onda il materiale più divertente e strano” dice il produttore esecutivo Todd Yasui. “La gente non ha a disposizione molte ore alla settimana per navigare in rete, e così noi gli portiamo la rete in casa in un formato comico. (…) La cosa bella di Internet è che c’è materiale che va dalle produzioni dei migliori filmmaker del mondo alle creazioni di un sedicenne del Midwest che lavora nella sua cameretta. Il che dimostra che il web è una fonte sempre più interessante di materiale comico di cui non si conosceva neppure l’esistenza.” Yasui si aspetta che Hollywood terrà d’occhio la sua trasmissione alla ricerca di nuovi grandi talenti. “Quello che speriamo è di creare un trampolino di lancio per nuovi web designer, filmmaker e comici."