Resfest: il festival del cinema digitale

http://www.resfest.com/

 

Inaugurato nel 1996, il Festival del cinema digitale Resfest ha avuto in questi quattro anni una crescita esponenziale e nell’edizione 2000, a cui si sono iscritti più di 1200 partecipanti (solo una parte dei quali hanno superato le selezioni) i film vengono portati in tour in tutto il mondo, dagli Stati Uniti all’Europa, dall’Asia all’Australia. Si tratta quasi sempre di film all’insegna del DIY (ovvero “Do It Yourself”), realizzati perlopiù con normalissimo software commerciale: animazioni e film live-action, di durata e tono differente, dal cortometraggio al mediometraggio, dal video musicale alla commedie: l’unico elemento che accomuna tutti i progetti è la loro origine computerizzata. Nell’edizione 2000 un’ulteriore novità: durante il tour, nella sezione “NetCinema” vengono proiettati su grande schermo titoli sino a oggi disponibili solo in Internet: “Molti di questi film sono fatti in Flash” dice Jonathan Wells, uno degli organizzatori del festival, “e dato che si tratta di un sistema a grafica vettoriale possiamo espanderli su un grande schermo senza perdere nulla in termini di qualità dell’immagine.” Una curiosità: uno dei film più popolari della sezione NetCinema è Sub: Division, prodotto in Flash dalla Angry Monkey (http://www.adobe.co.uk/web/gallery/
angrymonkey/main.html
) di San Francisco: il film viene descritto come un “ritratto in stile sitcom di un gruppo di piccolo borghesi della metà degli anni Sessanta che arredano e abitano un sottomarino per sfuggire a un catastrofico terremoto”.