Tutte le donne di Joyce

http://www.artecultura.it/joyce/index.htm

Scrivere fa bene all'amore… soprattutto se a farlo è uno scrittore giovane e affascinante che per sbarcare il lunario dà lezioni di lingua inglese a signorine triestine dagli occhi intensi e dall'aspetto conturbante.
Quando lo scrittore poi è capace di alimentare la realtà con l'eco di modelli letterari, l'oggetto della passione proietta un'ombra dai confini dilatati.
Nel 1904 Trieste, uno dei centri più vivaci dell'impero austroungarico, dovette fare molta impressione all'artista irlandese, che infatti restò sorpreso dal ritmo cittadino e ammaliato dalla grazia elegante delle donne triestine, agghindate secondo i dettami della moda e del gusto internazionale.


E di certo Giacomo-Ulisse non si oppose al fascino della Trieste muliebre, protagonista della mostra del 1999 a Palazzo Costanzi cui è dedicato il sito.