Da leggere in rete: Incubatoio 16

http://www.arcobaleno.com/incubatoio16/2/index.htm

"Incubatoio: la fucina degli incubi, dei sogni persi nel nulla; edificio che ospita gli impianti dell'incubazione. Incubazione: tempo necessario perché da un uovo si sviluppi un nuovo individuo in particolari condizioni; periodo che intercorre tra il contatto di un agente infettivo e la comparsa del sintomo della malattia; periodo in cui un avvenimento importante si va preparando senza ancora manifestarsi..."

Questo incipit dell'editoriale di Gianfranco Nerozzi rappresenta, forse, il senso di questa avventura on line a cura di Carlo Lucarelli e Roberto Ossani, una rivista di letteratura in embrione. Anche se l'esperienza sembra essersi fermata al 1996, i racconti, le interviste e i brevi pezzi pubblicati sui tre numeri attualmente disponibili on line non meritano l'oblio della rete. E' anzi piacevole, oggi, leggere con il "senno di poi" alcuni inediti di scrittori e scrittrici che "saranno famosi", a cominciare da Lucarelli stesso.