La psicologia del Vampiro

http://www.digamma.com/cav/

La Vampirologia Ŕ una scienza senza etÓ, che continua ad avere i suoi sostenitori e su cui sono stati scritti innumerevoli romanzi, trattati e film. Per gli appassionati del genere, questo recente Centro AntiVampiri "Jonathan Harker" si presenta come un'iniziativa che ha lo scopo di "incoraggiare la liberazione individuale dal vampirismo".

Dopo di che ci si trova immersi in un piccolo manuale di autodifesa dal Vampiro dell'Energia - dove si apprende per esempio che uno dei primi sintomi di aggressione vampirica Ŕ lo sbadiglio -, si sfiora il trattato psico-sociologico con titoli come "Il trionfo sociale del Vampiro come risultato della solitudine affettiva della societÓ", e si finisce in un'area interattiva, in cui si propone ai lettori di partecipare al dibattito raccontando le proprie esperienze.

In realtÓ tutto gira intorno alla produzione letteraria di Michele Ferrato e al suo libro d'esordio, La vita vista da sotto - Sette prove dell'esistenza dei Vampiri, e le varie pagine rimandano a citazioni tratte dai racconti che lo compongono. Il libro non l'abbiamo letto, per cui non possiamo esprimere un giudizio, ma ci sembra interessante la strategia promozionale di un piccolo editore - le Edizioni Digamma - che ha fra le sue iniziative anche una Biblioteca e una Discoteca dell'inedito, incentrate sulla ricerca di nuovi autori, e che si serve della Rete per sollecitare una partecipazione diretta del pubblico.