Il percorso

Dorothea Lange
Eloy, Pinal County, Arizona: raccoglitori di cotone che tornano a casa dopo il lavoro

L'America

Oggi il libro di Rijs "How The Other Half Lives" integralmente online sotto forma di ipertesto, illustrato con le foto originali dell'autore.

Una bella sequenza di immagini di Dorothea Lange in questa pagina di The History Place.




Nello stesso sito si trovano anche le foto dei bambini-lavoratori di Hine, con le didascalie originali, una biografia dell'autore, la storia del suo dossier e alcuni dati sul lavoro minorile in America.


 

La Russia

Si è svolta recentemente a Washington una mostra curata dalla Corcoran Gallery of Art, intitolata "Propaganda & Dreams", che traccia paralleli e differenze tra fotografia americana e fotografia russa degli anni Trenta. Tra gli autori, sono rappresentati gli americani Walker Evans, Dorothea Lange, Ben Shahn e i sovietici Max Alpert, Viktor Bulla, Alexander Rodchenko. Una presentazione della mostra e alcune foto del catalogo si possono vedere a partire da questo articolo dell'International Center of Photography.

La galleria fotografica Howard Schickler Fine Art, nata nel 1975 e specializzata in arte, fotografia e libri rari, ospita una collezione permanente di foto dell'avanguardia russa degli anni dal 1913 al 1939 e dei fotoreporter di guerra. Nel sito della galleria una sezione è dedicata alla rivista "URSS in costruzione", con un testo introdutttivo, foto di Max Alpert, Boris Ignatovic, Georgi Zelma e altri. Un'altra esposizione dedicata all'opera fotografica di A Rodcenko, con la riproduzione delle immagini più famose.

Il MoMa, Museum of Photographic Arts di San Diego, ospita una delle maggiori collezioni di fotografi sovietici degli Stati Uniti, superata solo dalla sede newyorkese dello stesso MoMa e Getty Museum in Los Angeles. Alla pagina cui rimandiamo, la sezione online dedicata a Rodcenko.

La Palladian Collection contiene una sezione dedicata al meglio della fotografia russa, che contiene, fra l'altro, foto di Max Alpert della seconda guerra mondiale. Purtroppo alcune sezioni del sito sono in ristrutturazione e non c' accesso alla home page.