Quattro maestri cechi

 

 

 

In questo sito della Galleria Ambrosiana di Brno, troviamo una breve
introduzione biografica e una selezione di opere di quattro fotografi di fama internazionale: D. J. Ruzicka (1870-1960), Frantisek Drtikol (1883-1961), Josef Sudek (1896-1976) e il contemporaneo Jan Saudek.

Ruzicka visse per lo più negli Stati Uniti e le sue foto più famose sono quelle scattate a New York nel periodo fra le due guerre.

Sudek lasciò suggestive immagini di Praga, come questa della cattedrale di San Vito, e molte foto naturalistiche.

 

Una breve scheda biografica in italiano su di lui si trova nel sito dell'Itsos Albe Steiner di Milano, dedicato alle tecniche fotografiche:
http://www.itsos.gpa.it/netday99/periodo5/sudek.htm

Drtikol si mosse tra Jugendstil e Simbolismo, maturando un linguaggio espressivo originale che lo portò, nel decennio tra il 1920 e il 1930, a quello che definì "fotopurismo". Emblematiche di questo periodo, segnato da un avvicinamento alle filosofie orientali, sono le immagini ispirate all'anima, come quella che vedete qui a lato.

 

Saudek, infine, rappresenta una delle nuove correnti della fotografia artistica; le sue immagini, spesso colorate a mano, presentano un forte segno pittorico.

 

 
indietro