Witnessing and the Web - Riflessioni sul fallimento del fotogiornalismo e su come dovrebbe trasformarsi per adeguarsi ai nuovi strumenti di comunicazione e alla nuova realtà mondiale.

Il sito dei fotogiornalisti dei Belgio e dei Paesi Bassi: nella sezione Gallery una scelta di servizi da tutto il mondo. Qualche titolo: i bambini lavoratori in India, lavoratori in Africa dalla raccolta di canna da zucchero alla pesca dei tonni, zingari a Roma, la Bosnia. Nella foto accanto, un'immagine della guerra in Sudan.

 

Un libro scritto da un fotogiornalista per i suoi colleghi, 'The Digital Photojournalist's Guide" di Rob Galbraith

Reporters sans frontières pubblica ogni anno un rapporto, diviso per paese, sulle violazioni dei diritti umani e denuncia venti paesi che controllano l'accesso a Internet esercitando una censura parziale o totale. Nel 1999, 36 giornalisti rimasero uccisi e 85 vennero imprigionati nell'esercizio del lavoro, senza contare le denunce, le aggressioni e le censure.

Nel sito dei fotogiornalisti italiani, una sezione intitolata "Osservatorio" in cui si segnalano casi di manipolazione di immagini da parte dei media.

Return