Dorothea Lange (1895-1965)

 

 

 

 

Figlia di immigrati tedeschi, iniziò a fotografare negli anni 20 a San Francisco in uno studio di ritratti. Dopo aver viaggiato negli Stati sudoccidentali con il primo marito, il pittore Maynard Dixon, si dedicò alla foto sociale e fu tra le prime collaboratrici della Farm Security Administration.
Nel corso della guerra documentò l'internamento dei cittadini nippo-americani nei campi di raccolta all'interno del paese, dopo Pearl Harbor, le condizioni delle donne impiegate nell'industria bellica.
Le sue foto, caratterizzate da una profonda sensibilità e immediatezza, ebbero una profonda influenza sullo sviluppo della foto documentaria; al suo lavoro si ispirarono anche il regista John Ford e lo scrittore Steinbeck per il film "Furore".


Biografia, bibliografia e galleria delle immagini più famose in Photography Temple

Una bella sequenza di immagini in questa pagina di The History Place.


Return

 
vai all'indice dei protagonisti